VerticalMan 10 – Le novità

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Con la versione 10, VerticalMan® si arricchisce di quattro importanti novità:

1 - Fascia cardiaca

E’ possibile controllare il battico cardiaco dell’operatore perché sia all’interno di un intervallo considerato ragionevole per le attività da svolgere.

Questo era già possibile con le versioni precedenti di VerticalMan tramite uno SmartWatch, ma ora si può utilizzare una fascia cardiaca, strumento molto più affidabile per tale rilevazione.

Non è gestito il rilevamente dell’arresto cardiaco che farebbe virare la natura della nostra App nell’ambito sanitario, richiedendo numerose altre autorizzazioni per il suo utilizzo.

Per i test nel nostro laboratorio abbiamo utilizzato la fascia cardiaca Magene, considerata tra le più apprezzate commercialmente.

Aldea suggerisce sempre ai propri clienti, che vogliano utilizzare la rilevazione del battito cardiaco, di far approvare dall’operatore il suo utilizzo con un modulo di accettazione spiegandone nel dettaglio le motivazioni.

2- Comandi da eCoRo Cloud

Per i clienti con il servizio Maintenance Plus è possibile inviare ai dispositivi con VerticalMan ed eCoRo App dei comandi push da eCoRo Cloud per permettere:

  • Acquisizione della configurazione.
    Questo permette di far acquisire la configurazione ai dispositivi senza necessità di operazioni, se pur molto semplici, sulle App.Risulta particolarmente utile, quando si hanno diverse installazioni del VerticalMan/eCoRo App oppure queste sono distribuite sul territorio e l’amministratore del sistema non ha accesso al dispositivo.
  • Invio del log all’assistenza tecnica.
    Nel caso l’operatore dichiari un funzionamento anomalo che necessiti di un approfondimento tecnico, ora si può richiedere da eCoRo Cloud che il dispositivo invii automaticamente la configurazione e il log di dettaglio all’assistenza tecnica Aldea.
  • App avviata. Conferma all’amministratore che l’App è in esecuzione sul dispositivo

In futuro verranno implementati ulteriori comandi, per facilitare l’utilizzo e la gestione della nostra piattaforma.

3- Beacon prioritari su GPS

Per chi utilizza i Beacon per aree esterne c’è ora la possibilità di indicare un numero di minuti per cui il beacon viene considerato valido anche se non sotto copertura e sia presente un segnale GPS più recente.

Alcune installazioni dei beacon sono utilizzate per individuare delle aree particolarmente pericolose ma parzialmente esposte all’aperto, dove si vuole un’accuratezza maggiore di quella offerta dal GPS, ma quest’ultima è comunque parzialmente presente.

Con questa nuova funzionalità si può vincolare, che una volta acquisita la posizione tramite il beacon, questa rimanga valida per un numero di minuti prima che una posizione GPS prenda la priorità.

4- Invio SMS con Aruba

Per le notifiche WiFi ora abbiamo aggiunto il supporto per l’invio di SMS di allarmi anche tramite il servizio di Aruba .

Già supportavamo il servizio di MessageNet, ma ora con Aruba è possibile acquistare solamente un credito senza necessità di altri servizi aggiuntivi come dallo scorso anno richiede MessageNet.

Potrebbero Interessarti

Ultime Novità

VerticalMan – Azzerare i falsi allarmi

Evitare i falsi allarmi è stata sempre la nostra priorità fin dalla prima versione di VerticalMan. La reputazione è fondamentale per un sistema di sicurezza dei lavoratori.